Granola, risparmiare energia bilanciando l’utilizzo della CPU

Di questi tempi, imparare a risparmiare energia elettrica, seppur in maniera minima, costituisce senz’altro un gran passo avanti, in particolare se si considera tutte le molteplici strategie pianificate a tal proposito.

Tranquilli cari lettori di Geekissimo, non siamo finiti su Ecologiae ma, ciò che ho intenzione di illustrarvi quest’oggi non è altro che un ottimo strumento mediante cui risparmiare un buon quantitativo di energia elettrica durante l’utilizzo del nostro caro PC.

Si tratta infatti di Granola, un utility completamente gratuita e destinata all’utilizzo sia su Windows che su Linux, il cui scopo consiste essenzialmente nel permettere di risparmiare corrente elettrica (o, secondo circostanza, quella che è la carica della batteria), andando dunque a ridurre l’utilizzo della CPU.

Il programmino, una volta installato ed avviato, consentirà di visualizzare, in tempo reale e mediante un interfaccia utente decisamente alla mano, tutto quanto riguarda gli eventuali risparmi calcolati in termini di energia ma anche di denaro e CO2 al fine di fornire un quadro piuttosto completo della situazione.

Senza richiedere alcun tipo di configurazione o settaggio particolare, Granola entrerà in azione a partire dal suo primo avvio, andando ad utilizzare un semplice algoritmo mediante cui monitorare l’andamento del processore e rallentarne l’attività qualora necessario, permettendo dunque di ottimizzare di gran lunga le prestazioni del nostro fido computer ed aumentandone velocità ed efficienza.

Detta in altri termini si tratta senza ombra di dubbio di una valida risorsa che, presentando una dimensione ancor più ridotta di un singolo file mp3, consente di sfruttare al meglio e con semplicità la propria postazione multimediale.

scarica qui

Fonte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *